0

LA POESIA DELLA SETTIMANA: ZANZOTTO

Andrea Zanzotto
DA UN ETERNO ESILIO
Da un eterno esilio
eternamente ritorno
e coi giorni mi volgo e mi confondo,
vado, da me sempre più lontano,
divelto per erbe prati e tempi
d’ottobre
e silenzi confidati agli orecchi
da stelle e monti.

27

Scrivi un commento