0

LA POESIA DELLA SETTIMANA

Valentino Zeichen

MI RIPETO …

La chiave gira nella toppa
simile a un apriscatole e
scoperchia la latta.
È l’amica che apre
e mi sorprende a letto
con un’altra donna.
Guarda e sì ritrae
come in presenza
d’un cibo avariato.
Piange e richiude
la porta metallica.
Mi ripeto…
il mio Cuore è sempre stato
come la porta girevole
d’un albergo a ore
dove si poteva entrare
e pernottare a piacere
ri-uscire in incognito
e senza rimpianti.
Ora
vorresti istallare
una porta nel vuoto
e mettere una serratura
di marca all’aria?

2

Scrivi un commento