0

LA POESIA DELLA SETTIMANA: WALTER GALLI

Walter Galli
UN PASS AVÈNTI
U n’s’è mai putù capì ben…
I sua j à sempra dett ch’e’ fu una sgrèzia;
e’ camion l’avniva fórt, in curva e’ slarghett
trop, e Renzo, in bicicletta, imbarbajé
da i fanèl, e’ finett sotta al rodi.
E’ pè’ inveci che Renzo e’ fóss férum,
la bicicletta puzèdaa un paracar;
e’ camion l’avniva fórt, quest l’è vera,
ma e’ basteva fè un pass indria,
saltè int e’ foss: u j era tótt e’ temp.
Renzo inveci e’ fasett un pass avènti.
Un passo avanti: Non si è mai capito bene… // I suoi hanno sempre detto che fu una disgrazia; / il camion veniva forte, in curva allargò / troppo e Renzo, in bicicletta, abbagliato / dai fari, finì sotto le ruote. // Pare invece che Renzo fosse fermo, / la bicicletta appoggiata a un paracarro; / il camion veniva forte questo è vero, / ma bastava fare un passo indietro, / saltare nel fosso: c’era tutto il tempo. // Renzo invece fece un passo avanti.

22

Scrivi un commento