0

NOTIZIE SU QUASIMODO

NOTIZIE SU QUASIMODO

Molte notizie sulla vita di Salvatore Quasimodo e non solo si trovano nel libro Il fuoco tra le dita. Il poeta e la danzatrice (Abramo Editore) di Maria Cumani Quasimodo, come puntualizza nella premessa Mariacristina Pianta, attenta curatrice, insieme a Alessandro Quasimodo, dei testi autografi, risultato della strutturazione di materiale di varia natura, un coacervo di emozioni, dati, osservazioni, testimonianze della Cumani, intenzionalmente assemblati senza tener conto Continua a leggere →

0

PAROLE SPALANCATE: RUFFILLI E RASTEIRO

PAROLE SPALANCATE

Paolo Ruffilli e João Rasteiro per Poetry in sDreaming

Poeti da tutto in mondo stanno mandando il loro contributo video per il nostro progetto simbolo di questo momento storico, ci regalano così qualche minuto di poesia allo stato puro, estemporanea, vera e come sempre alla ricerca della bellezza.
Buon ascolto con Paolo Ruffilli con “Quarantena” e a seguire João Rasteiro con “A texura da terra”

Paolo Ruffilli e João Rasteiro per Poetry in sDreaming

Poeti da tutto in mondo stanno mandando il loro contributo video per il nostro progetto simbolo di questo momento storico, ci regalano così qualche minuto di poesia allo stato puro, estemporanea, vera e come sempre alla ricerca della bellezza..Buon ascolto con Paolo Ruffilli con "Quarantena" e a seguire João Rasteiro con "A texura da terra"qui sotto la traduzione ⬇️.La trama della terra " Se avessi il drappo ricamato del cielo, intessuto dell'oro e dell'argento e della luce” W. B. Yeats Se dio imprigionasse la trama guarnita della terra,abbellita da uomini e donne sotto il sole,parole illuminate, sussulti oscuridel verbo nella lingua, del volere e del benvolere,prolungherebbe questa trama sotto il nostro parlareadorna della divina chiarezza dell’ errore e del peccato. *Ma, credulo, posseggo solo poesia;è colei che prolungo sotto le nostre parole.La segnano lentamente, tu sei la voce della mia poesia,questa pura sorgente della parola incorporea. *" Se avessi il drappo ricamato del cielo", e diola trama guarnita della terra, la poesiasaresti il ricamo dell’amore, il centro dell'amore,tutto ciò che è sollecito “di oro e argento” in volto alla fede. João Rasteiro (Traduzione: Alberto Sismondini)..#parolespalancate #poetryinsdreaming #poetry #poesia #iorestoacasa

Pubblicato da Parole Spalancate su Giovedì 12 marzo 2020

0

UNGARETTI A VOCE ALTA

UNGARETTI A VOCE ALTA

Si ha sempre da imparare. E i migliori maestri sono coloro che per disposizioni innate, passione per l’arte, preparazione, esperienza e sensibilità umana hanno acquisito quel grado di saggezza che permette di rivolgersi al pubblico con l’affabilità e la sincerità degli educatori di professione ispirati da alti ideali e portatori di valori universali. Emerico Giachery è stato e rimane un educatore. Anche ora che potrebbe godere i frutti del suo stato di Continua a leggere →

0

‘L’INSEGNANTE VA A SCUOLA’ DI FRANCESCA LUZZIO

‘L’INSEGNANTE VA A SCUOLA’ DI FRANCESCA LUZZIO

Titolo e sottotitolo  dell’ultimo libro di Francesca Luzzio   Liceali e L’insegnante va a scuola (Genesi) corrispondono alle due sezioni in cui esso si divide (narrativa la prima, poetica la seconda)  e chiariscono immediatamente quali  ne siano i protagonisti:  da una parte dei giovani  allievi  che, per la varietà delle situazioni  familiari e delle caratteristiche emotive ed intellettuali, rappresentano quasi dei prototipi riscontrabili facilmente nel mondo Continua a leggere →

0

IL CATALOGO LUMINOSO DI SUSANNA PIANO

IL CATALOGO LUMINOSO DI SUSANNA PIANO

La classificazione decimale Dewey (anche DDC, acronimo di Dewey Decimal Classification) è uno schema di classificazione bibliografica per argomenti organizzati gerarchicamente, ideato dal bibliotecario statunitense Melvil Dewey (1851-1931). Dalla prima redazione, apparsa nel 1876, è stato modificato e accresciuto, con successive revisioni, l’ultima delle quali pubblicata nel 2011. È diffuso nelle biblioteche di tutto il mondo. La caratteristica Continua a leggere →

0

LA POESIA DELLA SETTIMANA: RUFFILLI

Paolo Ruffilli

LE COSE

Le persone muoiono e restano le cose

solide e impassibili nelle loro pose

nel loro ingombro stabile che pare

non soffrire affatto contrazione dentro casa

perché nell’occuparlo non cedono lo spazio

vaganti come mine, ma nel lungo andare

il tempo le consuma senza strazio

solo che necessita di molto per disfarle

e farne pezzi e polvere, alla fine.

0

MARINETTI: FUTURISMO ANTIFEMMINISTA?

MARINETTI: FUTURISMO ANTIFEMMINISTA?

Pro o contro l’estremismo concettuale e verbale del futurismo, definito “inferno” dopo i “paradisi simbolisti”? Ancora si discute, maggiormente dopo il centenario di un movimento, considerato rivoluzionario non solo nel campo letterario e artistico ma sotto ogni aspetto, che subì e ancora subisce, al pari di D’Annunzio, la condanna per una preconcetta identificazione con il fascismo delle ideologie ‘irrazionalistiche’, della regressione a forme di inciviltà, di Continua a leggere →

0

GLI ASTERISCHI DI PAGELLI

GLI ASTERISCHI DI PAGELLI

Mi è gradita l’occasione di esprimere alcune note critiche in merito all’ultima silloge di Claudio Pagelli precisando che sono suo sincero estimatore sin da quando, ben tre lustri fa, in qualità di giurato al Premio di Poesia Dialogo, il suo stile conciso, ricco di allusioni e la sua empatica analisi nei confronti delle debolezze umane, mi indussero a segnalarlo come giovane talento emergente. Ne L’impronta degli asterischi (2019, Ibiskos Ulivieri) si confermano Continua a leggere →

0

LE POESIE TRIDIMENSIONALI DI CLAUDIA M. TURCO

LE POESIE TRIDIMENSIONALI DI CLAUDIA M. TURCO

Quasi una linea finemente programmatica la poesia d’apertura, Geometrie sfuggenti, di questo poemetto, Architetture / poesie tridimensionali (Gradiva) di Claudia Manuela Turco, a pieno titolo premiata a Dublino nel 2002, racchiude molto del significato complessivo e della tessitura preziosa dell’opera nella sua interezza. L’organizzazione stessa dello spazio poetico vi appare regolata sulle tre dimensioni: le strofe, costituite da frammenti Continua a leggere →