0

UNA POESIA DI GIORGIO VIGOLO MUSICATA DA JOE NATTA

UNA POESIA DI GIORGIO VIGOLO MUSICATA DA JOE NATTA

Giorgio Vigolo

Fili d’erba

Mi commuovono i fili d’erba, / i fiori della malvarosa, / spuntati per aria, sui tetti / delle chiese, sul ciglio delle cupole. / Lo spirito soffia dove vuole, / ma lì ha dolcemente soffiato. / Mi commuovo perché credo / che in quelle umili piante / rivive qualche anima gentile / e forse spero / che una parte di me / possa così durare / in questa luce.

40

Scrivi un commento