0

LA CASA-BARACCA DI VALENTINO ZEICHEN

LA CASA-BARACCA DI VALENTINO ZEICHEN

Nel cuore di Roma, al Borghetto Flaminio, due artisti di poco più di vent’anni, Emanuele Marchetti e Sacha Piersanti, hanno sistemato e ripulito la “baracca” che il poeta Valentino Zeichen scelse per cinquant’anni come la sua casa. Grazie al loro impegno, e su iniziativa della figlia dello scrittore scomparso due anni fa, Marta, con il sostegno della facoltà di architettura dell’università di Roma La Sapienza nasce la Casa del Poeta, un polo culturale che vuole dare spazio a diverse forme d’arte. Questo luogo suggestivo (fotografato da Uliano Lucas) prova a rivivere nel ricordo di un uomo fuori dagli schemi che visse dell’essenziale. I protagonisti di questa storia raccontano ai microfoni di Leggo.it i progetti per il futuro. L’obiettivo è restituire alla città di Roma una vitalità culturale.

Silvia Natella

Leggo.it

32

Scrivi un commento