0

LA POESIA DELLA SETTIMANA ROSSI TESTA

Roberto Rossi Testa

L’ULTIMA PAGINA

È morta prima d’essere

la storia che avrei scritto.

Sbircio l’ultima pagina:

bianca, ma in controluce

ha già solchi tracciati,

e la penna mi cade.

Stesi le mani a un fuoco

che fa battere i denti;

meglio allora l’aperto,

scaldarsi nella corsa,

gridando “Ancora grazie”

correre ciecamente

all’abbraccio del vuoto.

 

 

3

Scrivi un commento